Kayenna network - click to join 
Kayenna.net - clicca per l'ARCHIVIO NOTIZIE

A+ A A-

Social Network, strumenti utili o “valvola di sfogo per gli imbecilli”?

La piattaforma di dibattito pubblico di Proversi.it pubblica oggi un testo di approfondimento sui social network, un argomento di grande attualità. Nei primi dodici anni di vita di Facebook, da febbraio 2004 a luglio 2016, lo stato dell’arte di quella porzione dell’universo virtuale che identifichiamo generalmente come mondo dei social network ha subìto profonde mutazioni.

A un primo livello di analisi, ciò che si può constatare è l’intensa proliferazione di piattaforme social tra loro anche molto diversificate. Forse non altrettanto chiaro è come si sia giunti ai livelli di pervasività toccati dai social network in così poco tempo.

Non tutti si sono mostrati favorevoli alle conseguenze che sono scaturite dalla diffusione dei social network.

Alla luce della capillarità raggiunta, e per via delle trappole e dei rischi insiti in un loro uso non appropriato, alcuni studiosi si sono dichiarati scettici sull’effettivo potenziale positivo di queste piattaforme.

“Molte persone usano i social network non per unire e per ampliare i propri orizzonti, ma piuttosto, per bloccarli in quelle che chiamo zone di comfort, dove l’unico suono che sentono è l’eco della propria voce, dove tutto quello che vedono sono i riflessi del proprio volto. Le reti sono molto utili, danno servizi molto piacevoli, però sono una trappola”, ha scritto a riguardo il filosofo Zygmunt Bauman.

Ancor più critico Umberto Eco, secondo il quale i social media rappresenterebbero una valvola di sfogo per gli “imbecilli” e un terreno fertile per la prolificazione delle bufale.

A difesa del valore mediatico dei social network si schierano, invece, Gianluca Nicoletti e Juan Carlos De Martin.

Sulla cattiva e fuorviante informazione di cui è accusato Facebook, vengono invece messe a confronto le opinioni di Mark Zuckerberg, uno dei fondatori del colosso di Menlo Park, e di Edward Snowden, informatico e attivista statunitense.

Per approfondimenti si può leggere la discussione all’idnrizzo www.proversi.it/discussioni/pro-contro/135-social-network,  seguire la Pagina Facebook www.facebook.com/iproversiProfilo, ed il profilo Twitter www.twitter.com/iproversi.

Leggi tutto...

CiboCrudo, la Community per Sapere Come Mangiare Buono e Sano

CiboCrudo, la Community per Sapere Come Mangiare Buono e SanoPer cambiare le cose ci vuole un insieme di persone che credano in un’idea e vivere in salute mangiando in modo naturale: nasce da queste 2 forti idee la Community di CiboCrudo, che nel suo piccolo vuole cominciare a cambiare le cose...

Roma, 9 dicembre 2015 - Ghandi diceva: “Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo”. Troppo spesso purtroppo siamo portati a pensare che la volontà di pochi non possa portare ad una modifica in senso positivo dello stato delle cose attuali.
C’è però chi, come Annamatilde Baiano, fondatrice della CiboCrudo (www.cibocrudo.com), che crede che "l'informazione, la condivisione e le esperienze possano creare quella base comune per fare dei piccoli passi verso il cambiamento, cioè verso la consapevolezza che stare bene si può se solo si torna a mangiare in modo naturale, 100% vegetale e 80% crudo".

Per questo Annamatilde, preoccupandosi delle persone e della loro salute ha creato una vera e propria community legata alla filosofia del mangiare buono e sano in modo da essere un punto di riferimento per tutti colori che vogliono sapere di più su ciò che mangiano, su come stare meglio, su come intraprendere e portare avanti un percorso di modifica delle proprie abitudini a tavola, che possa migliorare la nostra vita di ogni giorno e quella del pianeta.

Si fa infatti un gran parlare di sostenibilità, ma ci si dimentica poi di sottolineare quanto la produzione industriale dei cibi e la lavorazione di carne e derivati vada ad incidere sulla salute della Terra. Fare del bene a se stessi dunque significa anche fare del bene agli altri.

Ecco perché CiboCrudo non è solo un ecommerce in grado di fornire i migliori prodotti crudi in circolazione e neppure solamente una rete di rivenditori sul territorio italiano, ma anche una comunità attiva giorno dopo giorno: negli account social di Facebook, Google+, Twitter e Instagram, all’interno del sito e nel blog CiboCrudo Journal (www.cibocrudo.com/blog) vengono pubblicate quotidianamente informazioni utili per la salute, ricette per sperimentare nuovi piatti e testimonianze di chi ha ritrovato il benessere cambiando alimentazione.

Leggi tutto...

#FacebookDown - Facebook fuori uso.

#FacebookDown - Facebook fuori uso. Facebook è fuori uso, da almeno 10 minuti milioni di persone non riescono ad accedere al noto social network. Voci ufficiose parlano di una manutenzione straordinaria del sistema; in realtà sembra sia successo qualcosa di grosso al colosso americano, negli ultimi minuti è addirittura apparsa la scritta "Service Unavailable" su fondo bianco.
In fibrillazione tutto il quartier generale, subito allertato anche Zuckerberg in persona, c'è chi parla di un attacco hacker in grande stile.

Il fondatore di Facebook aveva appena lanciato l'idea di fornire accesso a internet nei campi profughi e rifugiati di tutto il mondo.

We're working on it and we'll get it fixed as soon as we can.

 

 

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS